Il Domani: Ultime notizie in tempo reale

La caccia infinita

Il gran valzer intorno a Messina Denaro

Continuano le retate e le perquisizioni a casa di parenti e sodali del boss a Castelvetrano e nelle province di Trapani e Agrigento. Ma la caccia a Messina Denaro è sempre più indecifrabile

elezioni amministrative

Il silenzio dopo le piazze: l’affluenza ai ballottaggi verso il record negativo

Cinque milioni di elettori al voto, domenica fino alle 23 e lunedì fino alle 15. Incognita affluenza: molto deludenti i dati del primo giorno, più bassi del primo turno

le mappe

Amministrative, tutti i dati dettagliati delle singole città

Dopo aver pubblicato mappe e dati sull’affluenza di queste elezioni amministrative, in questa pagina andiamo più nello specifico delle principali città al voto con mappe in cui, palazzo per palazzo, si può analizzare chi ha vinto e gli scarti tra i principali candidati

Il caso Forza Nuova

Picchiatori e finanziatori

Fascisti, bastoni e denaro: le piste di chi indaga

L'internazionale nera

La rete di Fiore: dal Vaticano all’uomo di Bannon fino all’avvocato di Gelli

Si dimette il leader delle proteste

Portuali Trieste, i sindacati chiedono la fine del blocco

Si dimette il portavoce Stefano Puzzer dal Coordinamento dei lavoratori portuali di Trieste (Cplt) ma il presidio continuerà ancora qualche giorno, in attesa dell’incontro previsto in senato per il prossimo 30 ottobre. «La decisione è soltanto mia, non è stata forzata da nessuno, anzi non volevano accettarle ma io le ho pretese» ha detto Puzzer. Nel frattempo, Cgil, Cisl e Uil chiedono la ripresa completa delle attività 

Cosa dicono i dati

Istruzione e formazione: un dramma sociale affrontato a chiacchiere

Gli ultimi dati Istat sull'istruzione mostrano che il 20 per cento degli italiani sono laureati, contro una media dell'Unione europea del 32,8 per cento. Reddito e livello di istruzione dei genitori pesano ancora sul percorso educativo di troppi giovani

L’ampliamento di Sigonella

Due militari in carcere e un funzionario indagato per i lavori alla base Nato

La richiesta di mazzette riguarda un settore inesplorato, quello degli espropri. Matteo Mazzamurro e Giuseppe Laera, rispettivamente, tenente colonnello e luogotenente, sono finiti in carcere per aver richiesto, secondo l’accusa, mazzette garantendo diversi vantaggi alla controparte.

Mettete dei voti nei vostri fucili

La lobby dei cacciatori che finanzia i sovranisti e non parla delle vittime della caccia

Fratelli d'Italia è il principale sponsor politico di chi usa e produce armi sportive. Ma le armi da caccia continuano a provocare decine e decine di persone morte e ferite ogni anno, tra vittime in ambito venatorio e quelle comprese nell’ambito extra venatorio

Mondo

reportage dal cairo

Così l’Egitto è diventato una prigione a cielo aperto per gli attivisti

Mayenour, Mohammed e Israa sono tre vittime del sistema di repressione egiziano. Hanno trascorso lunghi periodi della loro vita in carcere e rischiano di tornarci in ogni momento. Li abbiamo incontrati al Cairo

Reportage da Tripoli

Il governo libico guida i massacri nei centri di detenzione di Tripoli

Oltre 5000 persone nei centri di detenzione. Secondo l’ufficio umanitario delle Nazioni Unite in Libia, la maggior parte delle persone arrestate sono ora detenute arbitrariamente. Ci sono anche centinaia di donne in gravidanza e bambini appena nati

taccuino di uno scrittore

L’arte del romanzo è nascosta nei ricordi di una vita

Esce per la prima volta in italiano Il taccuino di uno scrittore di W. Somerset Maugham, il quaderno che ha accompagnato la lunga vita dello scrittore inglese, tra osservazioni, riflessioni, appunti su persone incontrate e luoghi visitati in tutto il mondo. Come la casa di legno sulla spiaggia di Tahiti dove le porte erano quadri di Gauguin

reddito di cittadinanza e garavaglia

Sulla strada di Draghi ci sono già due pericolosi ostacoli

In consiglio dei ministri scontro tra Lega e Cinque stelle sul rifinanziamento della misura. Su un ministro del Carroccio pende una richiesta di condanna. Palazzo Chigi aspetta: in un momento di tensione sociale come questo, qualsiasi cambiamento nel governo sarebbe un errore

il processo al ministro leghista

Quel bando del 2014 che rischia di travolgere Garavaglia

Il ministro del Turismo è sotto processo per fatti risalenti a quando era assessore all’Economia della giunta Maroni. Toccherà alla corte decidere se ribaltare la sentenza di primo grado o andare in linea di continuità aggirando il problema di dover condannare un ministro in carica.

EDIZIONE DEL 16 OTTOBRE 2021

Oggi su Domani: “Sabato”

Il sabato della manifestazione antifascista e pure il sabato della edizione speciale in occasione del salone del libro di Torino

DA UN’IDEA DI ATTILIO BOLZONI, CON L’ASSOCIAZIONE COSA VOSTRA

La strage di via D’Amelio e i fantasmi di quel 19 luglio

La presenza sul luogo della strage di quegli "uomini in giacca e cravatta”, la figura del procuratore capo di Palermo Pietro Giammanco e i suoi dissidi prima con Falcone e poi con Borsellino, la scomparsa dell'agenda rossa, le rivelazioni di Giovanni Brusca e la strategia dei fratelli Graviano, le ultime velenose confessioni di Maurizio Avola...

il depistaggio su via d’amelio

Tutti insieme, la mafia di Totò Riina, destra eversiva e Falange Armata

Un progetto eversivo. Nel quale vanno collocate anche le due stragi dell’estate 1992, Capaci e via D’Amelio, e le altre stragi (consumate o mancate) del 1993 a Milano, Firenze, Roma. Insomma: tutto, fuorché una vendetta mafiosa per chiudere definitivamente i conti con i due magistrati palermitani

Sport e dintorni

Le voci dalla piazza

In sessantamila contro il fascismo che «non deve più tornare»

Dopo l’attacco squadrista alla sede nazionale della Cgil, avvenuto il 9 ottobre scorso, i sindacati confederati hanno mobilitato migliaia di persone. Gli operai manifestano contro le violenze, ma chiedono al governo atti concreti e lo scioglimento dei partiti fascisti. Dalla piazza arriva anche la richiesta di obbligo vaccinale

Dalle indagini all’udienza

Omicidio Regeni, tutte le tappe del processo

La Corte d’Assise ha sospeso il procedimento perché non c’è la prova che gli imputati siano stati informati. «È solo una battuta d’arresto, non ci arrenderemo certo ora», ha detto la famiglia

il rapporto save the children

I bambini vittima della più grave emergenza alimentare del 21esimo secolo

Sono circa 5,7 milioni i bambini sotto i cinque anni che sono sull’orlo della fame, 2,3 miliardi non hanno avuto un’alimentazione adeguata. Altri 2,6 milioni di bambini rischiano la fame nei prossimi mesi: la combinazione di Covid-19, conflitti e cambiamenti climatici ha portato l’emergenza a livelli mai raggiunti prima

il report

Migranti, dubbi sugli scafisti condannati come trafficanti

Il report di varie Ong “Dal mare al carcere” ha studiato le vicende processuali di chi viene accusato per la tratta dalla Libia: spesso le indagini non riescono ad attribuire chiare responsabilità, ma i processi si concludono con pesanti condanne

La posta del portafoglio

Il prezzo delle case sta scendendo per colpa dello smart-working?

Salvatore Gaziano, analista e consulente finanziario indipendente, fondatore di SoldiExpert SCF, risponde alle domande sulla Borsa e la Vita e di finanza personale. Scrivete a  lettori@editorialedomani.it

Questa settimana si parla di due questioni, una macro e una più legata all’esperienza quotidiana. 

I vertici della banca centrale americana, la Fed, fanno speculazioni illecite? Le case perderanno di valore per colpa dello smart working?

Tecnologia

Affiliate marketing, i giornali diventano venditori di prodotti per sopravvivere

Recensioni e consigli per gli acquisti sono una fonte d’introiti sempre più importante, ma è davvero tutto trasparente?

emergenza abitativa

Sulle politiche per la casa il governo guardi alla Spagna

Il governo spagnolo vuole proporre un bonus di 250 euro per gli under 35 per il pagamento dell’affitto, una misura che andrebbe incontro alle necessità abitative e di flessibilità dei giovani da cui il governo italiano dovrebbe prendere ispirazione

Assolti i vertici della Popolare dell’Etruria

In Italia le banche falliscono ma non è mai colpa di nessuno