Primarie New York

Mondo

New York è stata data per morta infinite volte ma è sempre tornata più forte di prima

Martedì New York ha votato per eleggere il candidato democratico alle elezioni municipali del prossimo 2 novembre. Poiché nessuno dei candidati ha raggiunto il 50 per cento delle preferenze bisognerà attendere lo spoglio delle schede arrivate per posta e dei voti assegnati con le preferenze. In testa c’è Eric Adams, un ex poliziotto afroamericano