La tensione militare

Ucraina, le responsabilità politiche del presidente Zelensky nella crisi con la Russia

Il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky (Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved)
Il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky (Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved)
  • Il presidente dell’Ucraina è un outsider della politica che, con una efficacissima operazione di marketing ha lanciato la propria candidatura, dopo avere interpretato in una serie tv un professore di storia che diventa premier del paese.
  • Dalle promesse elettorali annunciate in una realtà televisiva, che intercetta i desideri dei consumatori, il populista Zelensky si scontra con la politica del mondo reale e il problema della corruzione.
  • Dopo tre anni, Zelensky non ha risolto il conflitto, ma ha attuato una serie di iniziative che hanno inevitabilmente suscitato le reazioni del Cremlino.

Per continuare a leggere questo articolo

“Fin dalla sua nascita Domani ha cercato di riempire un vuoto: in Italia il dibattito pubblico è dominato da quarant’anni dalle stesse facce e dalle stesse opinioni. Per questo abbiamo cercato di trovare e dare risalto a prospettive, voci e idee più giovani e fresche. Soprattutto nelle pagine della cultura abbiamo dato fiducia a scrittori e scrittrici, artisti di ogni genere, per esporvi ed esporci a punti di vista spiazzanti, originali, per farci magari divertire, talvolta arrabbiare, sempre pensare. Se pensi che questo lavoro sia importante, aiutaci a farlo crescere con un abbonamento annuale. Così sarai parte della comunità di Domani.”
Stefano Feltri