Fatti

Mancata zona rossa in Val Seriana, indagato l’ex direttore generale della sanità lombarda

La procura di Bergamo ha iscritto nel registro degli indagati l'ex direttore generale della sanità lombarda, Luigi Cajazzo, l'allora suo vice Marco Salmoiraghi, e una dirigente dell'assessorato, Aida Andreassi, per la mancata zona rossa in Val Seriana tra il 3 e il 7 marzo che ha portato all’esplosione del contagio da Covid-19. la Guardia di finanza (Gdf) ha acquisito il contenuto del telefono dell'assessore al Welfare Giulio Gallera, che non è indagato, e ha acquisito inoltre materiale informatico, scambi di email e chat contenute nei telefonini dei dirigenti di regione Lombardia. A giugno i Pm avevano ascoltato il premier Giuseppe Conte e poi i ministri della Salute Roberto Speranza e dell'Interno Luciana Lamorgese

Covid-19

Fatti

Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia

La seconda ondata di coronavirus non si ferma. Sono 16.079 i nuovi contagi da Covid-19 in Italia, comunicati oggi. Il numero è in aumento: ieri si erano registrati 15.199 casi. I positivi aumentano anche se, rispetto a ieri, sono diminuiti i tamponi: ne sono stati fatti 170mila, ieri 177mila. In aumento anche le morti dovute al virus: sono 136, ieri 127. Prosegue l’incremento dei pazienti in terapia intensiva che passano dai 926 di ieri ai 962 di oggi.

Fatti

Matteo Messina Denaro, bombe e affari dell’ultimo boss della mafia stragista

Lo raccontano come un mafioso elegante, cortese con le donne. Il verdetto di ieri stabilisce che è prima di tutto uno killer spietato, responsabile delle stragi mafiose del 1992 e delle morti di Falcone e Borsellino. La storia di Messina Denaro, al pari di quella di Riina e di Provenzano, è un giallo nel quale ricorrono mancate catture, soffiate, rapporti confidenziali con agenti segreti o presunti tali. Il tipico gioco di specchi di cosa nostra.Non solo la condanna all’ergasotolo: la corte ha dichiarato l'imputato «decaduto dalla responsabilità genitoriale»

Commenti

La “svolta storica” del Papa sulle unioni civili è solo il punto di partenza


Mercoledì alla Festa del Cinema di Roma è stato proiettato il documentario di Evgeny Afineevsky in cui Papa Francesco si pronuncia a favore delle unioni omosessuali. In queste ore c’è chi esulta e chi minimizza. La comunità LGBT incassa questo risultato positivo ma resta sul chi va là: il lavoro da fare, per chi ha a cuore i diritti civili, è ancora moltissimo

Politica

Caos e zero certezze, così parte il concorso dei docenti precari

Da ieri Arzano (Na) è zona rossa. Lì c’è un istituto sede del concorso straordinario per precari. La Uil denuncia: «I candidati non potranno entrare nella cittadina. Chi deve fare la prova altrove, non potrà uscire. Tutti esclusi»

Fatti

I giudici: i commercialisti della Lega di Salvini arrestati sono «uomini di partito»

Il tribunale ha depositato le motivazioni del rigetto della scarcerazione per i due professionisti. Restano ai domiciliari e, secondo pm e giudice, in grado di raggiungere i piani alti della politica per questo possono inquinare le prove. Intanto l’inchiesta prosegue e incrocia quella sui 49 milioni 

Le nostre inchieste

Video

Ambiente

Italia

Terra mia, la legge annunciata e mai approvata

Il disegno di legge Terra mia contro i trafficanti dei veleni viene annunciato, da due anni, da Sergio Costa, ministro dell’Ambiente. Italia viva di Matteo Renzi non vuole questa legge, ma anche il partito democratico non gradisce. Sabato scorso si è consumato l’ennesimo strappo con il disegno di legge che, alla fine, non è stato presentato in Cdm perché a Dario Franceschini non risultava l’intesa tra democratici e grillini. «Questo testo non lo voteremo mai in aula, abbiamo chiesto inutilmente un tavolo di lavoro. Non vogliamo il ministro Rambo», dice Silvia Fregolent, deputata di Italia Viva.

Voci

Economia

Fatti

«Nei piani per rilanciare Autostrade si sono dimenticati la manutenzione»

Sulla questione di Autostrade per l’Italia il governo sembra essersi infilato in un vicolo cieco e la confusione cresce di giorno in giorno. L’ultima novità è una lettera ufficiale di Placido Migliorino, direttore generale della vigilanza sulle concessionarie autostradali e ai vertici del ministero delle Infrastrutture e Trasporti (Mit), nella quale avverte il governo che, nel piano economico finanziario, le spese di manutenzione necessarie alla messa in sicurezza del patrimonio autostradale sono fortemente sottostimate. Un’altra grana per il governo riguarda Atlantia, la holding controllata dalla famiglia Benetton con il 30 per cento delle azioni, proprietaria dell’88 per cento del capitale Aspi.

Mondo

Barack Obama in campo per Biden: «Questa elezione avrà conseguenze per decenni»

L'ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, è sceso in campo nella campagna elettorale, a favore del suo ex vice e ora candidato democratico, Joe Biden. A meno di due settimane dall'Election Day, ha criticato duramente le politiche di Trump ed esortato in particolare l'elettorato nero, progressista e delle minoranze, a votare per Biden.

Mondo

Trump vuole licenziare il direttore dell’Fbi, dice il Washington Post

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, starebbe valutando il licenziamento del direttore dell'Fbi, Christopher A. Wray, dopo le elezioni del 3 novembre. Lo ha riferito il Washington Post. All'origine  ci sarebbe il rifiuto dell'agenzia di rivelare pubblicamente informazioni che possano danneggiare il candidato democratico, Joe Biden

Mondo

Joe Biden è il “regular guy” che vuole battere Trump con il silenzio e l’empatia

A meno di due settimane dal voto del 3 novembre lo sfidante del presidente Trump, Joe Biden, è avanti nei sondaggi sia a livello nazionale che negli stati in bilico. Ma chi è veramente Biden? È solo l’anti Trump o piace a prescindere dalla’impopolarità del suo avversario?
Politica

La giornata surreale del Senato che pensa già al prossimo Dpcm

Il premier Giuseppe Conte in aula per discutere delle misure decise domenica. Ma mentre crescono i contagi e si moltiplicano le ordinanze delle regioni, tutti sanno che presto ne arriveranno altre. E i più furbi ne approfittano per godersi il loro momento di notorietà in diretta televisiva

Mondo

Stati Uniti, l’Fbi accusa: «L’Iran ha minacciato gli elettori democratici»

Il direttore della National Intelligence americana, John Ratcliffe, ha detto di ritenere che le mail di minaccia arrivate ad alcuni elettori del partito democratico in vista delle presidenziali del 3 novembre sono state opera di soggetti legati all’Iran. Le mail erano state in un primo momento collegate a un gruppo di estrema destra collegato al presidente Donald Trump.

Cultura

Dati

Covid-19, Potenza, Chieti e Campobasso le città più colpite dalla crisi economica

Da uno studio Cerved, Potenza, Chieti e Campobasso sono le città di provincia più colpite dalle conseguenze economiche del coronavirus. Latina, Imperia e Parma saranno, invece, quelle meno penalizzate. La distinzione è legata alla specializzazione produttiva: le città esposte all'automotive pagano il conto maggiore, al contrario di quelle basate su farmaceutica e agroalimentare.

Finanzia

Domani

Finanzia: Classico presente

Un podcast in dieci puntate per raccontare storie senza tempo attraverso le quali leggere il presente. Si chiamerà “Classico presente” e per sponsorizzarlo potete scriverci a adv@editorialedomani.it

Domani

Finanzia: La lunga dolce attesa

Un podcast di 4 puntate per raccontare il travaglio di un’adozione internazionale, descrivendo l’iter burocratico italiano reso ancora più difficile dalla pandemia. Si chiamerà “La lunga dolce attesa” e per sponsorizzarlo potete scriverci a adv@editorialedomani.it