Fatti

Fatti

La trattativa segreta dei leghisti per zittire il prestanome dei fondi pubblici rubati

C’è una scrittura privata compromettente per la Lega di Matteo Salvini. È un documento di maggio 2020, coinvolge l'avvocato del partito e il prestanome sotto accusa a Milano nell’inchiesta sui fondi pubblici distratti dai commercialisti della Lega, ai domiciliari, per la vicenda Lombardia film commission. Si tratta di un accordo «del 28 maggio 2020». Un rapporto inedito dell’antiriciclaggio svela un pagamento collegato a questa scrittura privata pari a 5mila euro ricevuto da Sostegni i primi di giugno. Il negoziato, documentato nelle informative della finanza e dell’antiriciclaggio, aveva l’obiettivo di comprare il silenzio di Sostegni, che minacciava di denunciare

Fatti

Esplosione in Turchia, il governatore della regione: «Si tratta di un attentato»

L’agenzia Anadolu ha dato la notizia di un’esplosione avvenuta  a Iskenderun, nella provincia di Hatay. Secondo il governatore della regione: «Si tratta di un attacco terroristico». Da quanto si apprende a realizzare l’attentato sarebbero stati due terroristi di cui uno sarebbe stato ucciso durante l’operazione di polizia avviata a seguito dell’esplosione. 

Fatti

«La scienza patrimonio di tutti», gli studenti di Fisica a difesa di Parisi

Negli scorsi giorni è stata criticata sui social network la lettera inviata a Mattarella da cento scienziati che ha lanciato l’allarme sul contagio da Covid-19. Gli studenti della facoltà di Fisica della Sapienza spiegano perché «un fisico può e deve essere d’aiuto alla società»