Il rapper e produttore musicale americano Dr. Dre è stato ricoverato in ospedale dopo essere stato colpito da un aneurisma. Dre, il cui vero nome è Andre Romelle Young, ha rassicurato i suoi fan dicendo di stare bene e di volere tornare presto a casa. Un aneurisma celebrale è una perdita di sangue nel cervello che può avere anche effetti letali. Molte le manifestazioni di solidarietà verso il produttore considerato uno dei pilastri dell’hip hop e della musica rap mondiale: il rapper Ice Cube ha detto di «pregare» per Dre. I due hanno fatto parte del collettivo NWA che ha rivoluzionato la musica hip hop nel corso degli anni Novanta. L’importanza del gruppo è stata riconosciuta anche da un film ispirato alle vicende dei cantanti dal titolo “Straight Outta Compton».

Scopritore di talenti

Oltre a essere stato autore di grandi successi, Dre è anche conosciuto per avere portato alla ribalta nomi di peso nel panorama rap mondiale come Eminem, 50 Cent e Snoop Dogg. Quest’ultimo ha mandato il suo messaggio di solidarietà a Dre dicendo «riprenditi presto, abbiamo bisogno di te». In precedenza anche Eminem aveva manifestato pubblicamente la propria gratitudine nei confronti di Dre a cui aveva dedicato la canzone “I need doctor” in cui lo ringraziava per avere creduto in lui e avergli permesso di diventare una delle rap star più importanti di sempre. 

© Riproduzione riservata