Gianluigi Torzi

Mondo

Fondi della segreteria di stato, il cardinale Becciu rinviato a giudizio

Il processo comincerà il prossimo 27 luglio. Dieci gli imputati, tra cui i finanzieri Raffaele Mincione e Gianluigi Torzi. Il porporato avrebbe interferito nelle indagini ancora prima di essere coinvolto. In un sms a avrebbe scritto: «Dobbiamo organizzare una campagna mediatica per screditare i magistrati». Rompendo il silenzio il porporato dichiara di stare «soffrendo in silenzio».