Ecuador

Mondo

Guerriglia in Ecuador, così il paese è finito nelle mani delle gang criminali

Assaltati cinque ospedali e la sede di una tv di Guayaquil. Almeno tredici morti tra cui due agenti di polizia. Il presidente Noboa dichiara lo stato di «conflitto interno» e ha ordinato il dispiegamento dell’esercito. Ma da tempo il paese è controllato da gang autoctone e straniere