Idee

Cultura

Lol piace a tutti perché è la nuova comicità popolare

Sono anni che ci si chiede che fine ha fatto la comicità televisiva, mentre i televisivi si chiedono che fare del genere. Nel frattempo esondava in rete, fino a trasformarsi in registro prevalente dello stare sui social, nella forma dell’ironia continua e insistita verso qualsiasi cosa, perfino le tragedie. Eppure ridere è una pratica diffusa in Italia e da qualche parte la comicità popolare doveva trovare il suo sbocco. A quanto pare questo sbocco è stato Lol di Amazon Prime Video. Format creato dal giapponese Hitoshi Matsumoto per Amazon, che ne ha fatto sei adattamenti locali, compreso quello italiano. Lol ha avuto l’indubbio merito di essere piaciuto a persone molto diverse tra loro, trovando una sorta di minimo comune denominatore del gusto che, come si diceva, è alla base della televisione popolare

La serie tv Sky tratta dal libro di Ammaniti

Il futuro che non esiste più nella nuova serie di Niccolò Ammaniti

Anna, la serie creata e diretta da Niccolò Ammaniti e scritta da Ammaniti e Francesca Manieri, andrà in onda su Sky dal 23 aprile. Anna è tratta dall’omonimo romanzo di Ammaniti pubblicato nel 2015, e se del romanzo ha l’incredibile mondo scaturito dalla fantasia di Ammaniti, le atmosfere, i protagonisti, anche chi ha letto il romanzo resterà sorpreso. Non troverà sullo schermo una copia del libro

Homo Homini DEUS

Cosa resta del sogno ancestrale di un vaccino per l’immortalità

Questa epidemia ci ha ricordato, improvvisamente, la precarietà; la nostra individuale, e quella della nostra specie. La percezione della propria mortalità è un prodotto della coscienza umana, e si è sviluppata a un certo punto dell’evoluzione della nostra specie. In un altro stadio dell’evoluzione, quello attuale, comincia a farsi strada la percezione opposta