Esplosione Beirut

Mondo

I razzi lanciati da Hezbollah sono anche messaggi politici

Per la prima volta dalla guerra del 2006, Hezbollah ha rivendicato il lancio di razzi contro lo Stato di Israele, come risposta ai colpi di artiglieria e al raid areo del 4 e del 5 agosto. Sebbene le forze di difesa israeliane Hezbollah ha deliberatamente sparato in campo aperto e non in aree popolate. Probabilmente per riaffermare il ruolo di protettore del Libano e un equilibrio di deterrenza. Sul modello della guerra dei 34 giorni del 2006, la dinamica di venerdì sembra rappresentare un pericoloso test della fiducia e delle capacità degli Hezbollah di non scatenare una guerra su vasta scala.