Le notizie di oggi, 3 novembre: la vittoria del repubblicano Youngkin in Virginia e la donazione di Bill Gates a favore di ReiThera, ma anche la accuse del Pd contro Report per la puntata sui vaccini e il ritrovamento della bambina scomparsa in Australia.

Germania, il ministro della Salute lancia l’allarme Covid

Il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, ha detto che la Germania sta vivendo «una pandemia dei non vaccinati» e che in alcune regioni «i posti di terapia intensiva sono di nuovo quasi insufficienti». Nelle ultime 24 ore nel paese si sono registrati 194 decessi per Covid, mentre una settimana fa erano stati 114. Ora la Germania vuole accelerare sui richiami del vaccino con la terza dose, prendendo come modello Israele.

Il ministro della Salute tedesco ha esortato a controllare di più il green pass nei ristoranti, nei musei e nei luoghi pubblici in cui è richiesto: «L’ho vissuto personalmente a Roma. In occasione del G20 mi è capitato di dover esibire il certificato vaccinale più spesso in un giorno di quante forse qui in quattro settimane», ha detto Spahn, che ha invitato i governi regionali a rafforzare le misure di controllo e prevenzione.

Covid, si farà la seconda dose di Johnson & Johnson

La Commissione tecnico scientifica dell’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, riunita mercoledì mattina, ha dato un parere favorevole alla dose booster a partire da sei mesi dalla prima dose con il vaccino Johnson & Johnson. A dare la notizia è stata l’agenzia Adnkronos. Nel pomeriggio arriverà il via libera definitivo dell’Agenzia italiana del farmaco. Il richiamo andrà fatto con un vaccino a mRna, ossia Pfizer o Moderna.

Cop26, Greta manifesta a Glasgow

Concluso ieri alla Cop26 di Glasgow il summit dei capi di stato e di governo, prosegue oggi il lavoro dei tecnici per arrivare al 12 novembre con risultati concreti: impegni di decarbonizzazione più stringenti, garantire la partenza del fondo da 100 miliardi di dollari all’anno per i paesi poveri almeno nel 2023, definire un mercato globale del carbonio e scrivere il Paris Rulebook (l’insieme di norme per applicare l’Accordo di Parigi).

Parallelamente al lavoro dei delegati degli stati, proseguono allo Scottish Event Centre gli eventi collaterali: convegni, forum e conferenze stampa di governi, imprese e ong. Nel frattempo Greta Thunberg, che è a Glasgow, ha annunciato uno sciopero del clima per venerdì mattina e una marcia per sabato.

Eric Adams è il nuovo sindaco di New York

Le indicazioni che arrivano dalla tornata elettorale in Virginia, con la vittoria del repubblicano Glenn Yougnkin a governatore, gelano la Casa Bianca e i democratici. Nello stato, dove Joe Biden nel 2020 ha vinto di dieci punti, Youngkin si è imposto sul democratico Terry McAuliffe, per il quale Biden e la vicepresidente Kamala Harris erano scesi in campo.

Il Super Tuesday regala invece al democratico Eric Adams il titolo di sindaco di New York. L’ex agente batte Curtis Sliwa e si appresta a diventare il secondo sindaco afroamericano della Grande Mela. «Metteremo New York su una nuova direzione», ha detto esultando alla vittoria alle urne, che hanno visto anche il trionfo di Alvin Bragg come nuovo procuratore di Manhattan.

Bill Gates dona 1,4 milioni a ReiThera

ReiThera ha annunciato di aver ricevuto un finanziamento di 1,4 milioni di dollari dalla Bill & Melinda Gates Foundation per lo sviluppo di nuovi vaccini basati sulla piattaforma Grad. Il programma finanziato si concentrerà su due obiettivi chiave: sviluppare vaccini di seconda generazione in grado di fornire una copertura più ampia contro le varianti di Covid e supportare l’iniziativa contro l’Hiv della Fondazione Gates per la generazione di vaccini innovativi.

Nell’ambito di questo programma «ReiThera metterà a frutto la peculiare capacità della tecnologia a vettore adenovirale Grad, di indurre una risposta immunitaria contro l’agente infettivo», si legge in una nota dell’azienda italiana. Il progetto è pensato per i paesi a basso e medio reddito, in particolare dell’Africa, che sono colpiti in maggiore misura dall’Hiv e hanno un accesso limitato ai vaccini contro il Covid.

Vaccini, Pd e Forza Italia accusano Report

«Ieri sera su Report è andato in onda un lungo compendio delle più irresponsabili tesi No-vax e No-green pass. Su questo chiediamo un un chiarimento ai vertici Rai». Ad accusare il programma di Rai 3 sono i parlamentari di Pd e Forza Italia membri della commissione di Vigilanza Rai, dopo il servizio «Non c’è due senza tre» andato in onda lunedì sera all’interno della trasmissione Report.

«È inaccettabile che sedicenti infermieri, irriconoscibili e coperti dall’anonimato come se fossero pentiti di mafia, affermino di essersi infettati per colpa delle aziende farmaceutiche», si legge nella nota. Pronta la risposta di Sigfrido Ranucci, conduttore della trasmissione: «Sono vaccinato come tutta la redazione, ma come giornalista devo essere libero di raccontare delle criticità. Quali sarebbero i contenuti No-vax? Credo che i parlamentari non abbiano visto il servizio».

L’Antitrust riduce la sanzione a Moby-Tirrenia

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha ridotto del 97 per cento la sanzione comminata alle compagnie di navigazione Moby e Compagnia italiana di navigazione (Tirrenia), del gruppo Onorato, a conclusione del procedimento per abuso di posizione dominante nel trasporto merci per la Sardegna. La sanzione passa da 29 milioni a 1 milione. Il taglio è stato determinato dalle decisioni del Tar del Lazio e del Consiglio di Stato dopo i ricorsi presentati da Moby e Cin.

Australia, è stata ritrovata la bambina scomparsa

Cleo Smith, una bambina di quattro anni scomparsa da un campeggio in Australia oltre due settimane fa, è stata ritrovata sana e salva. La polizia dell’Australia dell’ovest ha precisato di avere trovato la bambina in una casa a Carnarvon nella quale gli agenti hanno fatto irruzione e che un uomo è stato arrestato. È un mio privilegio annunciare che la polizia dell’Australia dell’ovest ha tratto in salvo Cleo Smith».

Un anno di Domani: scopri i nostri abbonamenti

© Riproduzione riservata