Palermo

Fatti

E Borsellino torna a Palermo, in procura c’è il capo nemico di Falcone

Paolo Borsellino decide di presentare domanda per procuratore aggiunto a Palermo. Il capo è sempre Pietro Giammanco, quello che nei mesi precedenti ha ostacolato in tutti i modi Giovanni Falcone.

Fatti

Quell’indagine su Rosario Spatola che porta al maxi processo

Fatti

I suoi ultimi giorni e quell’incontro a Roma con il Presidente Spadolini

1234567