Palermo

Fatti

A Palermo arriva il prefetto Emanuele De Francesco e tutto torna come prima

Lo stato nomina prefetto di Palermo Emanuele De Francesco. È anche Alto commissario per la lotta alla mafia e il direttore del Sisde, i servizi segreti civili. Poi si circonda di una «struttura» di intelligence con a capo Bruno Contrada, il poliziotto più famoso di Palermo. Dieci anni dopo sarà arrestato per le sue complicità mafiose.

Fatti

E dopo la strage, la cassaforte del prefetto viene svuotata

Fatti

L’agguato di via Isidoro Carini, così uccidono il generale

Fatti

Latitanti “a casa loro”, nessuno cerca i boss di Cosa Nostra

Fatti

Un servitore dello Stato che non piace ai potenti

Fatti

Il giornale che chiamava la mafia col suo nome nella città palude

Fatti

L’estate del 1982, una Palermo dannata prigioniera della mafia

Fatti

Un generale dei carabinieri fatto a pezzi dallo Stato

12345678