Stephen King

Cultura

Riprendiamoci l’eredità fantasy di Tolkien a colpi di dadi queer

Il malinteso per cui gli universi ispirati al Signore degli anelli sarebbero un patrimonio delle destre tradizionaliste è eclatante. Fatevi un giro al Lucca Comics, santo cielo. Da ormai quasi un secolo l’immaginario fantasy offre semmai il più fertile e accessibile dei terreni alla sperimentazione delle identità, dei legami e delle interattive performance del sé. Il testo fa parte del nuovo numero di Cose da maschi. Per iscriverti clicca qui