inchiesta

Fatti

Caso Camici, ora Attilio Fontana rischia il processo per frode insieme al cognato

Con Fontana risultano indagati anche il cognato Andrea Dini, l’imprenditore della Paul & Shark che aveva prodotto i camici piazzandoli poi alla regione in «conflitto d’interesse» mai dichiarato, e altre tre persone tra cui l’ex direttore generale di Aria. Per Jacopo Pensa, avvocato di Fontana, «il presidente non si riconosce per come è stata ricostruita la vicenda»

Fatti

Abusi e contenzione: i pazienti legati al letto e lasciati morire

1234