uganda

Mondo

La Corte dell’Aja condanna l’ex bimbo soldato diventato capo dell’Lra

La Corte criminale internazionale dell’Aja ha condannato per crimini di guerra Dominic Ongwen, bimbo soldato rapito a 13 anni dal gruppo terroristico ugandese esercito di resistenza del Signore (Lra) di cui è poi diventato comandante commettendo assassini, stupri e violenze sui civili