genere

Cultura

Perché chiamare una bambina Andrea è sensato, e ha a che fare con la virtù

Le rigidità con cui trattiamo il genere dei nomi si fanno, a volte, addirittura legali, ma la storia della lingua è molto più fluida. Il testo fa parte del nuovo numero di Cose da maschi. Per iscriverti clicca qui