Romano Prodi

Italia

Quirinale, quelle parole di Giorgio Napolitano che i partiti non hanno ascoltato

Il 22 aprile del 2013, dopo la sua seconda elezione al Quirinale, l’allora presidente della Repubblica pronunciò un discorso molto duro nei confronti dei partiti che non erano stati capaci di eleggere un nuovo presidente. Un discorso attuale anche oggi.