Croazia

Fatti

«Trattati come criminali perché aiutiamo i rifugiati della rotta balcanica»

Gian Andrea Franchi è indagato per favoreggiamento dell’immigrazione irregolare, la polizia gli ha sequestrato telefono e pc. Insieme alla moglie soccorre e cura i migranti in stazione