Svezia

Mondo

Così l’invasione di Putin ha incentivato il grande riarmo dell’Europa

La maggior parte dei leader dell’Ue ha annunciato dopo il 24 febbraio la volontà di rafforzare le spese militari nazionali, sulla scia di un aumento in corso già dal 2015. Il desiderio di rendere più efficiente il comparto della difesa ha attraversato anche gli stati tradizionalmente “neutrali”, e pure l’Italia ha posto i suoi obiettivi. Il testo fa parte del nuovo numero di Scenari: “Corsa alle armi

123