Twitter

Cultura

La stretta di Big Tech sulla libertà di espressione

Le grandi piattaforme hanno scelto di difendere l’estetica delle comunità online, sacrificando la libertà di parola. Non è soltanto una fase transitoria, ma una tendenza preoccupante che ha dato alle aziende poteri senza limiti