editoria

Mondo

L’oasi delle librerie indipendenti, Hong Kong resiste alla censura

Come si risponde alla censura. «Ufficialmente, l’unico libro proibito è quello dei lupi e delle pecore», dice la libraia di Hunter Bookstore, riferendosi a una serie di piccoli volumi per bambini dichiarato «sedizioso» dalle autorità: i cinque logopedisti autori sono stati arrestati. Hunter Bookstore è tra gli esercizi che cercano di tenere fede a uno dei principi espressi dallo storico statunitense Timothy Snyder nel suo libro Sulla Tirannia, ovvero: «Non obbedire anzitempo».

123