Il Domani: Ultime notizie in tempo reale

Ambiente

Gli attivisti per il clima attaccano la Scala e sono pronti al carcere

«Il punto è arrivare ad avere persone che finiscono in carcere o con restrizioni personali per avere una “situazione dilemma” con un aumento dell’attenzione al clima», dice Beatrice. La Digos non può «fare affidamento sui tempi legali: così hanno persone libere per legge che continuano a fare azioni di disturbo». Intanto la prossima azione «è fra pochi giorni»

Europa

Il golpe sventato in Germania mostra la minaccia globale alla democrazia

Gli accusati (di cui 25 sono già stati arrestati) sono persone vicine all’ambiente dei cosiddetti Reichsbürger, che non riconoscono l’esistenza della repubblica federale, ma risultano in contatto anche con gruppi No-vax, cospirazionisti ed estremisti di destra di varie affiliazioni

Politica

La maggioranza divisa anche sugli emendamenti alla legge di bilancio

Sono 3.104 le proposte di modifiche alla legge di Bilancio presentate alla Camera. Per tenere a bada le tensioni il governo ha fissato un tetto alla maggioranza, ma alla prima prova c'è stato uno sforamento. Così prende forma l’idea della cabina di regia per sciogliere i nodi

Da non perdere

Europa

Le promesse di Scholz si sono infrante sul muro della realtà

Un anno dopo l’inizio del governo Scholz, sembra di parlare di un’era geologica fa: Mehr Fortschritt wagen era il titolo del contratto di coalizione, “Osare più progresso”

L’INCHIESTA

I presunti corruttori e quegli appalti con i carabinieri e il Dis

I fratelli Fabbro, arrestati tempo fa dai pm milanesi per presunte mazzette in Lombardia, hanno vinto bandi da decine di milioni di euro anche a Roma

Ambiente

Parte in Canada la Cop15 sulla biodiversità

La conferenza dell’Onu è l’equivalente delle conferenze sul clima per tutto ciò che riguarda la tutela e la protezione della natura. Quest’anno potrebbe portare a un accordo come quello di Parigi sul clima

Economia

Meloni è tornata in guerra con le istituzioni con l’orizzonte della sostituzione di Visco

Il ministro Lollobrigida dice di sperare che Banca d’Italia o meglio chi ricopre incarichi pro tempore in Banca d’Italia metta da parte l’appartenenza politica

Mondo

Governo, non ci saranno scudi per le società di calcio

Lo ha detto il ministro dello Sport Andrea Abodi alla Camera, dopo lo scandalo su plusvalenze e falsi in bilancio che ha colpito la Juventus. «L’opinione pubblica non capirebbe», ha detto il ministro

Mondo

Alla frontiera i migranti vengono maltrattati. Ma l’Europa continua a fingere di non sapere

Sul confine tra la Bulgaria e la Turchia ci sono rifugiati che vengono imprigionati e maltrattati, obbligati a spogliarsi prima di essere respinti. Lo raccontano i video

Mondo

Perù, il presidente Castillo scioglie il parlamento. È un colpo di stato

Il presidente della Corte costituzionale peruviana, Francisco Morales, ha dichiarato che quello di Castillo è «un golpe destinato a fallire»

Tecnologia e società

COSE DA MASCHI

Cose da maschi #41: La birra, e Julie di Ida Amlesù

Questo è un nuovo numero di Cose da maschi, la newsletter di Domani dedicata a nuovi e antichi paradigmi di genere. Per iscriverti gratuitamente alla newsletter, in arrivo ogni due mercoledì alle 18.00, clicca qui

SCENARI

Il problema della laicità francese con l’Islam

Molti continuano a criticare le scelte legislative di Macron sulla libertà religiosa. La legge del 2021 contro il separatismo sembra colpire i musulmani in generale, non soltanto chi minaccia la sicurezza dello stato. Il testo fa parte del nuovo numero di Scenari: “Ombre francesi”, in edicola e in digitale dal 9 dicembre

FINZIONI – Il mensile culturale

Tipo che poi prendo la metro fino a Crocetta

In metropolitana vorrei sedermi, ma mi sembra siano tutte incinte quindi alla seconda volta che mi alzo decido di stare direttamente in piedi. Mi chiedo se qualcuno queste cose le vede, se vengono contate

la newsletter paneuropea #11

European Focus 11. Migranti o schiavi?

L'iniziativa di Domani, Libération, Tagesspiegel, El Confidencial, Hvg, Gazeta Wyborcza, Delfi, Balkan Insight e n-ost vuole vitalizzare il dibattito pubblico e la democrazia europea. Allo sfruttamento europeo dei lavoratori migranti è dedicata l’undicesima edizione della nostra newsletter paneuropea, che esce ogni mercoledì ed è gratuita. Iscriviti qui

La nuova serie

Quella trattativa stato-mafia “a fin di bene” per salvare l’Italia

In questa lunga serie del Blog Mafie pubblichiamo ampi stralci delle motivazioni della sentenza di secondo grado (presidente Angelo Pellino, giudice a latere Vittorio Anania), quasi tremila pagine che demoliscono alcuni passaggi chiave della sentenza della Corte d'Assise ma confermano che quella trattativa ci fu.

La serie sulla trattativa stato-mafia

Vito Ciancimino parla di un covo ma i Ros se la prendono molto comoda

Resta da capire per quale ragione non si ritenne di approfondire lo spunto informativo offerto da Ciancimino dal momento che gli stessi ufficiali del Ros che ne avevano raccolto le confidenze, lo avevano scelto come interlocutore e fonte confidenziale, nonché potenziale collaboratore di giustizia, proprio per la nota sua vicinanza ai capi corleonesi