Il Domani: Ultime notizie in tempo reale

Il declino di mister millepoltrone

Lobby degli aeroporti, Palezona scaricato fonda una nuova associazione

Dopo aver spaccato la lobby delle autostrade Palenzona divide anche quella degli aeroporti. Un confronto durato mesi e finito con la sconfitta di Aeroporti di Roma dei Benetton. 

Cesare Terranova

L’agguato contro Terranova, un omicidio preventivo e “dimostrativo”

La spettacolarità dell'azione era dunque inevitabile, così come era necessario l'impiego di uomini e mezzi che, per come è notorio, in quelle circostanze di tempo e di luogo solo la mafia era in grado di disporre ed a cui, solo la mafia era in grado di assicurare

Cesare terranova

Troppi silenzi e troppa paura, nessuno ha visto o sentito niente

Venivano sentiti in qualità di testimoni molte persone che risiedevano o lavoravano nelle adiacenze del luogo del delitto. Gran parte delle dichiarazioni testimoniali è risultata irrilevante ai fini processuali. Fornisce però, una prova dello stato d'animo della cittadinanza verso le istituzioni e dell’immensa paura e del clima di soggezione verso la mafia

la pittrice in mostra a firenze

La pittura che si fa carne nell’opera di Jenny Saville

Nell’opera dell’artista inglese il senso della morte e del sacro si sovrappongono alla coscienza che nel percepire il proprio corpo la donna è condizionata da una cultura partorita da menti maschili

Cesare Terranova

Quel delitto eccellente che fa tremare la giustizia a Palermo

Il 25 settembre 1979, tra le ore 8.30 e le 9.00, alla Squadra Mobile di Palermo arrivava notizia che all'angolo tra via Rutelli e via De Amicis c'era stata una sparatoria. Arrivati sul posto, gli inquirenti rinvenivano seduto al posto guida dell'automobile il cadavere del giudice Cesare Terranova, accanto al quale c'era il maresciallo Lenin Mancuso

Il caso

Mondo

La figlia del fondatore di Huawei

Meng Wanzhou sarà liberata e potrà tornare in Cina

Dopo tre anni agli arresti domiciliari in Canada, Meng Wanzhou sarà liberata e potrà fare ritorno in Cina. Era accusata di aver commesso frodi bancarie. L’accordo elimina una delle tante controversie tra le due maggiori economie al mondo

Cosa dicono di loro a siviglia

Cosa c’è dietro alla nuova speranza per il Genoa: le ombre di 777 Partners

Nei giorni in cui il fondo Usa rileva il 99,9% del Genoa la sua posizione è contestata dai tifosi del club andaluso, di cui detiene il 6%. Il piglio speculativo degli americani non piace al sevillismo, che si è mobilitato anche contro l’alleanza di 777 Partners con l’ex presidente Del Nido

La sentenza d’appello

Processo trattativa stato-mafia: assolti Dell’Utri, Mori, De Donno e Subranni

Verdetto ribaltato in appello: assolto l’ex senatore e gli ex ufficiali. I giudici di Palermo, dopo tre giorni di camera di consiglio, condannano il boss Bagarella

dialogo con l’ex premier slovacco che dirige la fondazione del ppe

Se accetterà la difesa comune la Lega potrà entrare nel Ppe

Mikuláš Dzurinda ha governato la Slovacchia dal 1998 al 2006. Ora presiede il think tank ufficiale del Ppe. In questa intervista racconta l’uscita di Viktor Orbán dal Ppe, la nuova fase che i popolari attraversano. E detta le sue condizioni per un ingresso della Lega nella famiglia politica

Europa

Anche dopo Merkel Berlino manterrà un rapporto pragmatico con Mosca

Le relazioni politiche tra la Germania e la Russia si sono basate su un pragmatismo che ha portato a un'intensa collaborazione tra i due paesi. Berlino ha sempre mantenute distinte le critiche diplomatiche e la collaborazione economica, riuscendo così a creare un rapporto solido, dialogante e proficuo con Mosca. Solo Annalena Baerbock dei Verdi ha manifestato una posizione contraria alla prosecuzione dei rapporti secondo la maniera impostata da Merkel

EDIZIONE DEL 24 SETTEMBRE 2021

Oggi su Domani: “Fridays”

I Fridays for Future denunciano in prima pagina il fatto che il governo Draghi ignora la voce dei giovani sul clima

Il cofanetto The Warner Collection

Nello stile disadorno di Gidon Kremer risuona la forza del Novecento

Di grandissimi violinisti ce ne sono molti: Kremer è uno di loro, non solo per la tecnica eccezionale ma anche per l’eclettismo che ha guidato le sue scelte interpretative, che adesso possiamo ripercorrere grazie a un cofanetto di 21 cd pubblicato da Warner Classics

don pino puglisi

Don Pino sapeva che prima o poi sarebbero arrivati

Tanti episodi fanno pensare a un don Pino consapevole di andare incontro a morte violenta, come la risposta data alle preoccupazioni della suora che lo assisteva: «non ho paura di morire, se quel che dico è la verità». Il riconoscimento del martirio da parte della Chiesa, quindi, non è altro che un suggellare ciò che di fatto già viene riconosciuto

don pino puglisi

La “religiosità senza Dio”, così i capi di Cosa Nostra si sentono cristiani

La difesa dei Graviano ha evidenziato che gli stessi fratelli, come già riferito da un cameriere del ristorante “Il Cacciatore” di Milano al capitano dei Carabinieri Brancadoro, «facevano il segno della croce mettendosi a tavola». Dunque, secondo la difesa, si tratta di “un significativo genuino profilo di religiosità”, questo, “oggetto di ripetuta attenzione in circostanze sicuramente non sospette”...

riforma della giustizia

Ddl penale, l’ultimatum di Renzi a Cartabia per il Colle prima del voto

Il leader di Italia Viva è intervenuto al Senato, prima del voto di fiducia sul ddl penale. Ha attaccato il sistema delle correnti in magistratura e ha chiesto una riforma che che metta fine allo strapotere delle toghe

Le carte dell’inchiesta di Potenza

La rete di Amara e Paradiso arriva fino alla presidente Casellati

L’inchiesta

Abusi e contenzione: i pazienti legati al letto e lasciati morire

Gli aiuti all’industria che inquina

La guerra di fango nel Pd sullo scandalo toscano

Esclusivo: tutte le anomalie dell’indagine di Trapani

Nell’inchiesta sulle Ong sono stati in­ter­cetta­ti anche avvocati e senatori

verso il verdetto

Trattativa stato-mafia, processo alle istituzioni: cosa dicono le sentenze

Il tribunale di Palermo ha emesso la sentenza d’appello sul processo in cui le istituzioni si auto-accusano. Con la morte di Falcone e Borsellino, è iniziato il dialogo tra gli assassini mafiosi e chi doveva in teoria combatterli. Ma trattativa secondo i giudici di palermo di secondo grado non ci fu

il testo dell’intervento

Il discorso integrale di Draghi all’assemblea di Confindustria

Il presidente del Consiglio è intervenuto per la prima volta all’appuntamento annuale degli industriali: «Niente aumento di tasse, serve un patto sociale tra industria e sindacati». E sul rincaro bollette annuncia: «Via gli oneri di sistema dai costi di luce e gas»

La sentenza

Clan Casamonica, condannati i boss: a Roma la mafia c’è, ma hanno finto di non vederla

In tutto 44 gli imputati. In 14 erano accusati di associazione mafiosa, l’imputazione principale non ha retto per Luciano Casamonica e per Antonietta e Asia Sara Casamonica. Tutti gli altri sono stati considerati partecipi