Eni

Giustizia

Ecco le motivazioni della sentenza che ha assolto i mediatori del caso Eni-Shell

La Corte d’appello di Milano ha depositato le motiviazioni della sentenza con la quale lo scorso giugno aveva assolto il nigeriano Emeka Obi e l’italiano Gianluca Di Nardo dall’accusa di corruzione internazionale nel caso Eni – Shell Nigeria per il campo petrolifero Opl 245

123