lazio

Fatti

Danno da 275 mila euro, l’assessore Alessio D’Amato condannato dalla Corte dei Conti

Dopo le dimissioni di Albino Ruberti da capo di gabinetto del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, per il video nel quale parlava ai commensali con il frasario di Suburra, si abbatte un altro scandalo sul Pd romano e laziale. Il potente assessore alla Sanità nel Lazio condannato dalla Corte dei conti è tra i candidati alla successione di Nicola Zingaretti alla guida della regione

12