Blog Mafie

Fatti

Mafia e politica, il feroce “j’accuse” di Giuseppe Insalaco

In un’intervista concessa a Corrado Stajano, Insalaco delinea le relazioni tra mafiosi e politici. «Il capomafia Stefano Bontate, mi dice, ha un’assoluta dipendenza e subalternità da Lima. Michele Greco da Gioia. Io lo guardo perplesso. Non arrivava alcuna voce, allora, dall’interno della zona grigia e tantomeno dalla mafia».

Fatti

Tutto cambia per non cambiare, riecco Vito Ciancimino nella Dc palermitana

Fatti

Stefano Bontate, “principe” della mafia e frequentatore di salotti romani

Fatti

Giochi di potere in Sicilia, la base militare di Comiso e la Guerra Fredda

Fatti

Eroina e fiumi di denaro cambia Cosa Nostra e cambia la politica a Palermo

Fatti

Affari e fortune di don Vito, da Bernardo Mattarella al conte Cassina

Fatti

Il suo battesimo di fuoco nei misteri di Palermo

Fatti

Il matrimonio da favola e la fulminante carriera al Viminale

Fatti

La Palermo innominabile dei boss e dei ministri

Fatti

San Giuseppe Jato, lì dove si mescolano “galantuomini” e politici

Fatti

L’uomo che osa sfidare il potere di Palermo

123456789...