Poesia

Cultura

Dalle nuvole alle tenebre. Karin Boye porta la poesia scandinava alle massime altezze

Dopo le puntate su Audre Lorde, Piera Oppezzo e Edna St. Vincent Millay, torna “Una donna che scrive", l'iniziativa di poesia sociale realizzata con Muri Di Versi. La protagonista è Karin Boye, nata nel 1900 in Svezia e morta suicida prima che inizi la seconda guerra mondiale. Nel mezzo, una vita intensa, fatta di amore, politica, e sopra tutto una vocazione: la poesia.