Jair Bolsonaro

Mondo

Bolsonaro e le mani sul futebol come i militari negli anni Settanta

In un nuovo capitolo del suo negazionismo a tutti i costi, Jair Bolsonaro mette il naso stavolta in quanto di più sacro c’è nel suo paese, il calcio. Impone al Brasile un torneo che nessuno vuole, la Coppa America, minaccia di cambiare il commissario tecnico, ottiene il silenzio dai giocatori rosi dai dubbi. Una scommessa per vedere se la Seleção verdeoro riesce a fargli appuntare sul petto una medaglietta da sventolare in tv