Jair Bolsonaro

Italia

Il caso Bolsonaro mostra l’assurdità del diritto di sangue

Il caso della famiglia Bolsonaro conferma che la nostra legge sulla cittadinanza, che prevede lo iure sanguinis per tutti i discendenti di migranti italiani, va riscritta. L'ex presidente avrebbe fatto domanda di cittadinanza come i suoi figli nel 2020. Tutti e tre hanno problemi con la giustizia. Su questo privilegio di sangue si basano anche le ircoscrizioni elettorali all’estero, facilmente pilotabili e la possibilità di usare la cittadinanza italiana come uno scudo giudiziario

12