Omicron

Mondo

«Il governo nasconde il nostro lockdown infinito a Shanghai»

Duecento milioni di cinesi in lockdown, bambini positivi al Covid separati dai genitori, animali domestici soppressi, mancanza di comunicazione da parte del governo, difficoltà nel procurarsi il cibo mentre si è chiusi in casa. La Cina è alle prese con una guerra interna non meno folle di quella contro l’Ucraina: la guerra al Covid nella sua variante Omicron, con l’ambizione del solito traguardo cinese “contagi zero”

123