unicredit

Economia

Unicredit sceglie il banchiere che non ama la politica

Andrea Orcel è stato scelto per succedere a Jean-Pierre Mustier come amministratore delegato di Unicredit. La nomina è stata ufficializzata ieri dal consiglio di amministrazione dell’istituto di credito. Quando si faceva il suo nome già dieci anni fa, l’ex ad di Cdp Costamagna diceva: «Della politica non gliene frega niente». Arriva in Unicredit conoscendo bene la banca e anche Mps, che il ministero dell’Economia si è impegnata a privatizzare. Il mercato ha accolto la scelta con favore, ma ancora con l’incognita della strategia sulle fusioni.