Il Domani: Ultime notizie in tempo reale

Gaffe e omissioni, la destra in crisi idrica

Governo a secco sull’acqua: niente risorse sulla siccità e tagli sui rischi di alluvioni

Nel decreto Agricoltura Lollobrigida ripesca poche risorse già stanziate nel 2017. Sul dissesto idrogeologico restano i definanziamenti dei progetti previsti dal Pnrr

Giornata contro l’omolesbobitransfobia

Meloni: «In prima linea contro l’omotransfobia». Ma l’Italia non firma la dichiarazione sui diritti Lgbtq+ in Ue

Zan (Pd) definisce i messaggi pubblicati dai ministeri per celebrare questa giornata Zan «vergognosi, inopportuni e ipocriti»

Politica

Meloni si inventa paladina contro l’omotransfobia. Ma le parole e i fatti la smentiscono

L’Italia, dal 2023 a oggi, ha perso due posizioni nella classifica che analizza la qualità e la quantità di norme a tutela delle persone Lgbt. E ha anche deciso di non firmare la dichiarazione per la promozione delle politiche europee a favore delle comunità Lgbt. Insieme all’Ungheria 

Italia

Vespa e Bortone, due pesi e due misure: procedimento disciplinare per lei, lui può criticare la Rai in trasmissione

Nei suoi Cinque minuti, il giornalista si è prodotto in un monologo in cui ha criticato aspramente la gestione della campagna elettorale del 2001 che vedeva contrapposti Berlusconi e Rutelli. Un utilizzo del suo spazio per annichilire la stessa Rai poco pluralista secondo l’ex direttore del Tg1. Ma dall’azienda minimizzano: «Caso chiuso»

Fatti

È morto Franco Di Mare: il giornalista Rai aveva 68 anni

L’ex direttore di Rai 3 era affetto da mesotelioma pleurico. Qualche settimana fa, ospite a Che Tempo Che Fa, aveva accusato la Rai di avergli negato lo “stato di servizio”, un documento che raccoglie tutte le assegnazioni da inviato dove il giornalista è stato spedito nella sua carriera

le raccomandazioni

Missione stampa libera: «L’Ue agisca prima che Meloni orbanizzi l’Italia»

Dopo la due giorni nel nostro paese, la task force internazionale della Media Freedom Rapid Response chiede un riallineamento agli standard europei. E allertaBruxelles: «Se non agite finirà come in Ungheria»  

Italia

Cesari, populisti e caporali di giornata. Quando i generali si buttano in politica

Da George Washington a Francisco Franco, da quelli in Sudamerica agli italiani del Piano Solo. Storia dei capi militari al governo, delle loro scorribande, dei contributi alla formazione degli imperi e degli stati: dalla fine della democrazia all’instaurazione di dittature.

la lettera

Gli studenti della Sapienza contestano Mattarella: «Intervento vuoto, retorico e di parte»

Dopo le parole di giovedì del capo dello Stato, in visita all’università romana, i collettivi hanno risposto: «Ci fa piacere che si dichiari a sostegno del diritto delle palestinesi ad avere uno stato, ma come mai il nostro paese all’Onu si è astenuto sul suo riconoscimento? Se lo stato italiano non ha intenzione di sfiduciare le istituzioni israeliane attraverso l'interruzione dell’invio di armi, gli scambi commerciali o le sanzioni, continueremo a farlo noi dal basso»

anniversario di sangue

Ottant’anni di sterminio in Crimea, il genocidio dei tatari continua

Il 18 maggio del 1944 i sovietici hanno deportato l’intero popolo autoctono della penisola, uccidendone la metà. Dopo la diaspora, l’annessione del 2014 ha riacceso l’incubo. L’invasione di Putin ricalca gli orrori del passato

Mondo

Nella guerra dei chip ora l’Europa è più debole

Finora l’azienda di Taiwn Tsmc doveva utilizzare i macchinari dell’olandese Asml per realizzare i suoi super chip. Ora sostiene di non averne più bisogno. La notizia potrebbe avere grosse conseguenze geopolitiche

Mondo

Donald Trump sfoga la tensione dei processi giudiziari nel junk food

Durante il processo, più volte il suo staff è stato visto con delle buste in mano contenenti pizza, hamburger, patatine e quant’altro. Un ordine da McDonald’s è arrivato a costare fino a 700 dollari. Ma l’amore dell’ex presidente per il cibo spazzatura è storia vecchia

fascismo agrario a latina

Braccianti obbligati a fare il saluto romano o minacciati con le armi: la lotta al caporalato torni una priorità

Dalle indagini sul sistema di sfruttamento in provincia di Latina si scopre che alcuni lavoratori stranieri vengono obbligati ad abbassare il capo o a fare il saluto romano dinanzi all'effige di Mussolini o ricattati con pistole e fucili. Il motivo? «Insegnare» loro che «in Italia comandano gli italiani» e che «il fascismo è la fede politica dei padroni». Queste condizioni non possono continuare a essere tollerate, nonostante i tentativi di revisionismo del governo

Il voto della prossima settimana

La diga di Genova è un test per la giunta: dubbi sui rilievi Anac

Il consiglio regionale della Liguria deve votare un nuovo finanziamento. L’Avvocatura di Stato chiede di annullare la delibera dell’Anticorruzione  

Il punto sull’inchiesta

Toti indagato, cinque cose da sapere sull’indagine per corruzione che agita il governo

Dall’arresto del governatore ai finanziamenti sospetti di Aldo Spinelli, dalle accuse di voto di scambio politico-mafioso fino all’allargamento dell’inchiesta al business dei rifiuti e alla sanità: tutto quello che c’è da sapere sul terremoto giudiziario che ha sconvolto la Liguria

Giustizia

Un altro carcere è possibile e l’isola di Gorgona lo dimostra

L’isola ospita una casa di detenzione di media sicurezza: tutti lavorano per far funzionare il microcosmo. I detenuti vivono fuori dalle celle: «Preferisco vedere mia madre due volte l’anno, ma qui all’aperto». La Camera penale di Padova ha organizzato qui il convegno “I luoghi e gli spazi di detenzione”

la ricostruzione

Tutte le tappe del caso Ilaria Salis, dalle catene in aula fino ai domiciliari in Ungheria

Il 23 maggio l’insegnante milanese dovrebbe andare ai domiciliari a Budapest, ma il processo continua e rischia fino a 11 anni di carcere. Se eletta verrebbe rimessa in libertà. Mentre è stato chiesto il trasferimento in Italia, non è ancora chiaro se potrà votare alle elezioni di giugno

Cultura

Non ci sono atenei di serie B: anche le università telematiche aiutano lo sviluppo del paese

Il dibattito sui corsi online è troppo spesso condizionato da opinioni smentite da fatti e verifiche. Essi soddisfano ogni anno le esigenze di oltre 250 mila persone, circa il 13% del totale degli studenti italiani, che sarebbero probabilmente esclusi dalla formazione. Sono dati importanti per un Paese come il nostro, al penultimo posto in Europa per laureati nella fascia tra i 25 e i 34 anni. Una replica all’articolo di Raffaele Simone

Italia

La storia al servizio della politica: così Valditara alleva piccoli patrioti

Il professor Antonio Brusa, docente di Didattica della storia, tra gli autori delle Indicazioni nazionali del 2012, interviene sulla riforma avviata dal ministro Valditara che ha instituito una commissione per scrivere nuove indicazioni e modificare i programmi scolastici in chiave identitaria

IL NUOVO FILM DEL REGISTA DI APOCALYPSE NOw

Ma quale catastrofico, Megalopolis il nuovo film di Coppola è un capolavoro kitsch

Tema: l’America sarà travolta come Roma dall’assurda fame di potere di pochi. Il delirio naif di un bambino di 85 anni. Un kolossal lisergico congelato dopo le Twin Towers. Consacrerà il mito di un matto ispirato che ha sempre rischiato

Voci

Minervini e il machismo venuto dal West. «Ho paura di quest’America fragile»

Il regista marchigiano, statunitense di adozione, si racconta in occasione del passaggio del suo film I Dannati al festival di Cannes. «Affronto la diatriba tra bene e male, la mascolinità e la sua iper rappresentazione, una ricerca sulle radici dei conflitti del Paese in cui vivo da 24 anni. Un paese che annaspa. Ho portato via i miei figli dal Texas per New York. Ci sono due Americhe a velocità diverse»

le Stem in Italia

Amalia Ercoli Finzi: «Persino l’intelligenza artificiale tende a discriminare le donne»

Prima laureata in ingegneria aeronautica nel 1961, l’esperta è un’autorità mondiale nelle scienze e nelle tecnologie aerospaziali. Dopo una carriera nella ricerca, si occupa di divulgazione in un paese segnato ancora dal divario di genere

Fatti

Alla ricerca del tempo perduto, Marcell Jacobs tra i marmi del Foro

Il campione olimpico dei 100 metri non scende sotto i 10” da venti mesi. Dopo l’oro di Tokyo si è scoperto d’argilla, fragile, timoroso, incline a evitare gli impegni o fuori per infortunio. A poche settimane dagli Europei di Roma, a poco più di due mesi dalle Olimpiadi di Parigi, torna sabato a correre in Italia al Roma Sprint Festival. Su una pista incastrata dentro uno scenario suggestivo

IL NUOVO PRIMATISTA ITALIANO DI GETTO DEL PESO

Quei lampi di Leonardo Fabbri, il colosso atteso da quarant’anni

Il pesista toscano ha battuto mercoledì sera a Savona il primato italiano del getto del peso che durava da 37 anni. Ha lanciato a 22 metri e 95 superando il 22 e 91 di Alessandro Andrei, che negli anni Ottanta fu record del mondo. La svolta con un nutrizionista che gli ha fatto perdere 23 chili e con un gesto tecnico che usa le gambe per la propulsione. Andrà alle Olimpiadi di Parigi con grandi ambizioni

Fatti

Fare pagamenti verso la pubblica amministrazione dal distributore del caffè

Risparmiare tempo per effettuare i pagamenti alla pubblica amministrazione sarà possibile grazie alla nascita di Pehi, annunciata da Confida e Illimity. Prima a cogliere l’opportunità è PagoPa, la tech company pubblica responsabile dei pagamenti

Domani

Le auto blindate degli esattori a disposizione del senatore

In più occasioni il sen. Andreotti, nel corso di suoi viaggi in Sicilia, utilizzò per i propri spostamenti autovetture intestate alla SATRIS S.p.A. (società esattoriale che apparteneva alle famiglie Salvo, Cambria, Iuculano e Corleo).  In ordine all’utilizzazione delle predette autovetture blindate da parte dell’on. Lima e del sen. Andreotti, alcune parziali ammissioni furono compiute dai cugini Salvo nel corso del c.d. maxiprocesso

Domani

Il misterioso “Giulio” nell’agenda telefonica dei cugini Salvo

L’esistenza dell’annotazione relativa al nome “Giulio”, che il teste Accordino ha ricordato con assoluta certezza di avere visto nel corso del suo colloquio con il dott. Cassarà, non può essere esclusa in conseguenza del mancato rinvenimento, negli atti processuali attualmente disponibili, dell’agendina in cui essa era inserita