Il Domani: Ultime notizie in tempo reale

Fatti

Il destino della presidenza del museo Egizio di Torino, tra il favorito Hawass e la riconferma di Christillin

A novembre scade il mandato dell’attuale presidente, Evelina Christillin, che avrebbe potuto svolgere l’incarico fino a settembre 2025. Ma per la presidenza del museo di Torino si parla del chiacchierato archeologo Zari Hawass, che vanta l’ammirazione del ministro Sangiuliano

Commenti

In Puglia il declino di un format e il papa fa il cappellano dei grandi

Il G7 aveva quasi solo un’agenda turistica, tranne gli incontri di Biden: non ha neanche attirato le proteste. La rissa in aula non è casuale. La destra forza sulle le riforme, il centro civettante di Renzi non si illuda

Italia

Il vertice spot di Meloni ma nessun feeling con i leader europei

Nella versione della premier diritti Lgbt e aborto non sono in pericolo. Tanti bilaterali con gli ospiti africani. Dell’evento resterà poco o niente

Mondo

Il fronte energetico: Putin sta perdendo la battaglia del gas

Un report interno del colosso statale del gas russo prevede che ci vorranno almeno dieci anni per gli introiti perduti con l’abbandono del mercato europeo dopo le conseguenze dell’invasione russa dell’Ucraina

Mondo

Un G7 a misura di Ucraina, ora Zelensky è più ottimista

In Puglia il presidente ucraino ha ottenuto tutto ciò che voleva: armi, fondi e nuovi accordi. Ieri è iniziata la conferenza di Lucerna, senza Russia e Cina. Kiev: «Vogliamo una pace giusta»

Mondo

Russia, uccisi sei detenuti dell’Isis dopo il sequestro di agenti penitenziari nel carcere di Rostov

Il servizio penitenziario federale, riporta l’agenzia Tass, ha fatto sapere che «i criminali sono stati eliminati». I sei detenuti accusati di avere legami con lo Stato Islamico avevano preso in ostaggio il personale nel cortile centrale

Europa

Da Parigi a Marsiglia. La Francia scende in piazza contro la destra

Per protestare contro l’ascesa dell’estrema destra e la possibilità sempre più concreta che il Rn salga al governo, sabato 15 giugno centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza in tutto il paese

Mondo

Gaza, l’Idf ha annunciato una «pausa tattica» per consentire l’arrivo degli aiuti. Netanyahu: «Inaccettabile, avanti a Rafah»

La pausa sarà quotidiana dalle 8 alle 19. L’Idf ha coordinato questa finestra umanitaria con le Nazioni Unite e altre agenzie umanitarie. Il primo ministro israeliano ha però smentito e dichiarato che i combattimenti a Rafah continuano. Scontro tra governo ed esercito

Fatti

La marea del Roma Pride. In piazza contro il governo che “sbianchetta” i diritti

Migliaia di persone in piazza nella capitale. Schlein: «Vogliamo portare l’Italia nel futuro». Da alcuni attivisti critiche all’organizzazione per la sponsorizzazione da parte di multinazionali 

Mondo

Il monito dell’India di Modi: i sovranismi sono più deboli

Non c’è solo l’Europa: la democrazia riserva sempre delle sorprese. Il BJP di Modi dovrà coalizzarsi com’è accaduto all’ANC in Sudafrica. È un buon momento per il softpower culturale italiano se sapremo cogliere l’occasione 

Mondo

La Danimarca affitta un carcere in Kosovo per deportare i suo detenuti extracomunitari

Con un accordo decennale Copenaghen affitterà 300 celle di un carcere kosovaro di fatto per deportare prigionieri che non hanno la cittadinanza europea

IL RITO DELL’ULTIMO GIORNO

Paure, risate, lacrime: la scuola finisce per tutti, ma per alcuni più che per altri

Le emozioni dell’ultimo giorno di scuola. Un rito che porta gioia ma anche domande e senso di vuoto. Per i ragazzi di quinta la scuola non è veramente finita. Ad angosciarli più dell’esame però sono le domande su ciò che viene dopo. E sarebbe bello poter dire loro: non siete soli, fuori, al freddo

Fatti

Sulla scuola un altro decreto spot che non risolve niente

Il 24 maggio il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto-legge n.82 con disposizioni per l’avvio del prossimo anno scolastico e sul sostegno didattico agli alunni con disabilità. Quasi sempre, si punta all’effetto sorpresa e si finisce per spararla grossa

Cultura

Un martire fuori dalla storia: l’eredità difficile di Matteotti

A cent’anni dalla sua morte, il libro di Enzo Fimiani analizza la memoria del deputato assassinato dal regime fascista. Ricostruendo divisioni politiche e ricezione del mito, cerca di reinquadrare questa figura nel suo tempo

Fatti

Guida a Euro 2024: tutto sugli Europei di calcio in Germania

L’Italia arriva alla competizione da campione in carica, ma non da favorita: questa edizione, grazie al tasso tecnico altissimo di molte squadre, si candida a essere una delle più belle di sempre. Date, stadi, gironi, curiosità, streaming e diretta tv: ecco tutto quello che c’è da sapere prima del fischio d’inizio

Fatti

Tre anni dopo la paura: il secondo atto di Eriksen regista con il defibrillatore

Il 12 giugno del 2021, mentre giocava Danimarca-Finlandia a Copenaghen, il cuore del numero 10 si fermò. Tutti ricordano le immagini dei compagni che fecero da scudo visivo ai soccorsi, per evitare la pornografia del dolore. Quell’Europeo ha segnato una svolta nella carriera e nella vita. Nel petto di Eriksen c’è un ICD, un defibrillatore sottocutaneo che gli consente una vita normale. Ma per la legge italiana non può giocare in un nostro club

Cultura

È tempo di nuovi dribbling. Il ritorno dell’estroso Iličić uscito dalla depressione

È un trequartista balcanico che fa pensare al Sudamerica per lo stupore che desta con le sue giocate. Il covid vissuto a Bergamo gli riaccese silenzi e solitudine provate per la guerra in patria e la morte del padre. Il calcio fa ancora fatica a parlare di depressione. Si è defilato, ma dopo due anni e mezzo al Maribor, il cittì lo ha convocato per gli Europei

Ambiente

Gli obiettivi ambientali di Microsoft soffrono l’intelligenza artificiale

Nel 2023 le emissioni sono aumentate di quasi il 30 per cento e la colpa è dei nuovi data center indispensabili per l’evoluzione tecnologica. Così gli obiettivi di sostenibilità energetica saranno più difficili da raggiungere

Tecnologia

Oltre ai computer, la rete. La rivoluzione quantistica ora è molto più vicina

La rete internet quantistica oltre a garantire lo scambio di dati impossibili da decriptare, un giorno potrebbe connettere tra loro diversi computer quantistici, accelerandone lo sviluppo e le applicazioni. Ecco quanto manca a questo futuro

Economia

Tecnologia e salari, che cosa serve all’Italia per cambiare marcia

L’intensità tecnologica degli investimenti in Italia è molto più bassa rispetto a Francia, Germania e Usa. Non è vero che le nostre imprese non investono. Ma la produzione è coerente con la domanda di macchinari delle stesse imprese? E se tutti i Paesi sono interessati dallo stesso fenomeno legato alla precarizzazione del lavoro, perché in Italia il fenomeno appare così gravoso? Serve indagare la struttura dei contratti collettivi nazionali 

Cultura

I sex symbol assomigliano a ratti? Il rebranding degli “uomini topo”

Ci sono attori che una volta si liquidavano semplicemente con un “non è bello, ma è un tipo”. In tempi postmoderni il New York Times se ne occupa parlando del fascino non convenzionale degli uomini che ci ricordano un po’ i ratti 

La classifica dei libri

La felicità può iniziare qui e ora, parola di Gotto

Al primo posto Gianluca Gotto, un vero fenomeno editoriale dei nostri anni. Quando inizia la felicità, Mondadori, Gotto condivide le domande che lo hanno accompagnato durante la sua crescita personale per raccontare senza reticenze le esperienze vissute. Segue poi Zerocalcare, nel suo primo libro intimo e privato

Mondo

Quanto costa fare il pellegrinaggio alla Mecca e in cosa consiste

Riti, preghiere e regole da seguire. Il viaggio può arrivare a costare anche decine di migliaia di euro e quest’anno si tiene dal 12 al 16 giugno

Cultura

La profezia sull’ultimo pontefice e il destino incerto del papato

L’ultimo papa racconta, scegliendo alcuni temi e momenti, la lunghissima transizione attraversata dalla chiesa di Roma, a partire dagli assetti dell’Antico regime fino ad arrivare al papato che da quasi mezzo secolo non è più italiano

Domani

L’altro misterioso incontro nella villetta dei boss Inzerillo

Passando alla seconda parte delle rivelazioni di Francesco Marino Mannoia occorre evidenziare come il predetto, oltre ad essere stato destinatario delle confidenze di Stefano Bontate aventi ad oggetto il suo presunto incontro con Andreotti prima dell’omicidio di Piersanti Mattarella e proprio per fare intervenire l’uomo politico sull’allora Presidente della Regione al fine di fargli mutare condotta, afferma anche di essere stato successivamente testimone diretto di un secondo incontro dell’On.Andreotti con il Bontate

Domani

Tante accuse e pochi riscontri sugli “appuntamenti” con i capi mafia

Tutte le considerazioni svolte e le risultanze dibattimentali testimoniali e documentali esaminate dimostrano pertanto inconfutabilmente che la tesi di accusa dell’incontro nel 1979 tra l’On.Andreotti e numerosi esponenti di Cosa Nostra, di cui hanno parlato (entrambi “de relato”) Francesco Marino Mannoia, per averlo appreso da Stefano Bontate, ed Angelo Siino, non ha trovato i necessari riscontri probatori