Il Domani: Ultime notizie in tempo reale

Italia

Mattarella non dimentica le bombe neofasciste, Palazzo Chigi invece sì

A Brescia per l’esecutivo c’era solo la ministra Bernini. Alla Camera non c’era nessuno e FdI non ha mai citato la matrice della strage. Lo stesso Meloni. Il Secolo rimbrotta il capo dello Stato

VIDEO

«Sono la stronza di Meloni», Fittipaldi: da cittadino mi vergogno

Il direttore di Domani ospite di Tagadà su La7 ha commentato la frase che la presidente del Consiglio ha rivolto al presidente della Campania, Vincenzo De Luca, al suo arrivo a Caivano

Mondo

Il papa si scusa per la «frociaggine», ma resta la paura di riformare veramente la chiesa

Alla fine Bergoglio si è scusato per le sue parole. Quello del papa tuttavia non è un mero incidente comunicativo, ma la prova che il papa non può procedere fino in fondo sulla strada delle riforme e del superamento del clericalismo. Emerge anche il tema di un pontefice le cui difficoltà a governare la chiesa universale crescono in modo sempre più evidente con l’avanzare dell’età

il racconto di telemeloni

L’amico Chiocci e l’invito al G7: perché Tg1 e Tg2 glissano sulle parole di papa Francesco

La notizia delle parole del pontefice ai cardinali italiani sulla troppa «frociaggine» nei seminari ha raggiunto gli spettatori Rai solo dopo un certo tempo. Una nuova sfaccettatura del servizio pubblico targato Meloni: la disponibilità ad assecondare le necessità politiche della presidente anche quando divergono dalla linea ideologica di Fratelli d’Italia

un convegno e un libro

La Cei torna a parlare di pedofilia, ma la verità sugli abusi nella chiesa è ancora lontana

La Conferenza episcopale italiana illustrerà una nuova ricerca multidisciplinare. È forse l'unica novità. Il resto ripercorre il canovaccio degli ultimi anni: le istituzioni ecclesiastiche privilegiano un generico discorso sugli abusi nella società, da cui non emerge lo specifico della chiesa in tutta la sua gravità. Chiara Griffini nominata a capo del Servizio nazionale per la Tutela dei minori: un’operazione di pink washing

Mondo

I carri armati nel cuore di Rafah mentre Spagna, Norvegia e Irlanda riconoscono la Palestina

I tank israeliani nel centro della città di Rafah, sfidando tutte le richieste internazionali a fermare l’offensiva. Da tre paesi europei arriva il riconoscimento dello stato della Palestina. Tel Aviv: Sánchez istiga al genocidio ebraico e ai crimini di guerra

LO SCOOP DI GUARDIAN, +972 E LOCAL CALL

Secondo un’inchiesta giornalistica Israele spiava i membri della Corte penale internazionale

Le attività di spionaggio sarebbero state condotte dallo Shin Bet, dai servizi militari e dall’unità della cyber-intelligence. Durerebbero da circa dieci anni e hanno preso di mira non solo l’attuale procuratore capo ma anche la predecessore Fatou Bensouda. Nel mirino, mail, telefonate, messaggi e documenti. L’obiettivo era di anticipare le mosse degli inquirenti e screditare le loro inchieste

Cultura

Dalle Fosse Ardeatine a Scelba: i segreti del capitano Priebke

La storia dell’agente della Gestapo e capitano delle SS è restituita da Antonio Iovane in Il carnefice, uscito per Mondadori, 440 pagine nelle quali sfila la Grande Storia nei suoi dettagli meno scavati: spunta come scoop il nome del ministro Scelba come favoreggiatore di “esfiltrazioni” di criminali nazisti; così come la presenza di Priebke durante il rastrellamento del ghetto a Roma nel 1943, da lui sempre negata e dimostrata grazie a un documento scovato all’Archivio di Stato di Bolzano

corteggiata da von der leyen e le pen

Meloni e la strategia del pendolo. Tra il Ppe e il gruppone, sceglie la terza via: sé stessa

Von der Leyen prova a tirarla dentro il Ppe, Le Pen a ingaggiarla in un gruppone delle destre estreme. Il corteggiamento non fa che rafforzare la posizione di Meloni. Il suo piano è sfruttare il proprio potere di interpolazione

Fatti

Elezioni europee, chi sono i 7 candidati impresentabili secondo la commissione antimafia

Tre sono di Forza Italia–Noi moderati-Ppe, due di Fratelli d’Italia, uno del Pd e una di Stati Uniti d'Europa. La presidente della Commissione, Chiara Colosimo: «Tendenza invertita, siamo riusciti a non dare i nomi solo il giorno prima del voto»

Fatti

Morì nell'ex Ilva commissariata, la sentenza: mancata sicurezza per produrre di più

Nelle motivazioni del verdetto dei giudici di primo grado per la morte di Alessandro Morricella, si legge che l’azienda ha predisposto una procedura rischiosa per produrre più ghisa.L’imputato principale, l’ex direttore dello stabilimento Ruggero Cola, condannato a sei anni, è tornato a lavorare nella fabbrica ora di Stato

Fatti

Isole Eolie, la vita impossibile tra traghetti bloccati dai giudici e sanità pubblica assente

I sequestri delle navi e le indagini lumaca. La protesta dei sindaci che accusano la magistratura di essere troppo lenta e così bloccare il trasporto, ora che si avvicina l’estate con grave danno economico

Italia

«Il ponte sullo Stretto su una faglia attiva». E Villa San Giovanni chiede di sospendere gli espropri

Giusy Caminiti chiederà alla società con ad Pietro Ciucci la sospensione dell’iter relativo agli espropri che interesseranno, tra le altre, 450 case di privati cittadini. Una richiesta che potrebbe scombinare i piani di chi fa proclami su cantierizzazioni appunto e posti di lavoro assicurati

Italia

Mazza non porta Saviano alla Buchmesse: «Dare voce a chi finora non l’ha avuta»

Il commissario straordinario del governo per la partecipazione dell’Italia da ospite d’onore alla Fiera del libro di Francoforte annuncia che Saviano non farà parte del programma italiano. La ragione è quella di includere altri autori «che finora non hanno avuto voce»

I progetti italiani

Nucleare di governo: corsa alla fusione tra ritardi e incognite

Il ministro Pichetto Fratin punta sui mini impianti che saranno pronti non prima del 2030. Per quella data  però potrebbero essere già disponibili altre soluzioni più efficienti  

Mondo

Tra processi e riforme, Erdogan continua ad abbattere la democrazia in Turchia

Dopo dieci anni è arrivata la sentenza del “processo Kobane” contro gli esponenti del partito filo-curdo, mentre il presidente vuole cambiare la Costituzione per rimanere al potere

il confronto

Elezioni europee, così i partiti vogliono cambiare i trattati Ue e le “regole del gioco”

Il funzionamento dell’Unione europea si basa su trattati e strumenti politici che sono stati definiti e cambiati nel tempo. Nei programmi dei vari candidati ci sono idee per riformarli: ecco come

il confronto

Elezioni europee, la guerra e la pace nei programmi dei partiti italiani

Il voto di giugno arriva in un contesto geopolitico molto complicato, con i conflitti in Ucraina e nel Medio Oriente, la rivalità fra Stati Uniti e Cina e i pericoli nel mar Rosso. Ecco cosa può fare l’Unione europea, secondo Fratelli d’Italia, Pd, M5s, Forza Italia, Lega, Azione, AVS, Stati Uniti d’Europa e tutti gli altri

La giornata internazionale contro la dipendenza

Gioco d’azzardo e ludopatia: ecco la mappa delle slot machine

Al confine con le Alpi le regioni con meno concentrazione di sale da gioco. Campania, Molise e Sardegna quelle dove il rapporto tra macchinette e abitanti è più alto. Da oggi online i dati della campagna Liberiamoli Tutti a disposizione di tutti

contro la sentenza del consiglio di stato

Balneari, il governo all’angolo sulle gare ora promette il salvagente degli indennizzi

Le norme che dispongono proroghe delle concessioni balneari sono illegittime e, pertanto, vanno disapplicate. Il Consiglio di Stato ha ribadito quanto già affermato in sentenze precedenti, ma stavolta ha lasciato il governo privo di alibi

Fatti

Alla conquista della cattedra, guida galattica per aspiranti insegnanti

Cfu, Ssd, Gae, Gps, Mad: come orientarsi tra gli acronimi e i percorsi che portano a ottenere l’agognata cittadinanza sul pianeta scuola, ossia la Cattedra. O almeno un permesso di lavoro temporaneo, chiamato Supplenza

Cultura

Dai ragazzi esigiamo un “capolavoro”. Un’idea iper performante di scuola

La novità dell’E-portfolio che ha gettato nel caos studenti e insegnanti. Il ministero ha chiarito che l’elaborato non sarà oggetto del colloquio dell’esame di Stato. Ma è comunque una scelta che sposta ulteriormente il peso del percorso formativo sull’individuo. E che rischia di premiare i ragazzi e le ragazze che provengono da contesti sociali più favorevoli

Ambiente

Da dove viene l’ecofascismo: quando la destra si appropria dell’ecologia

«Considerare l’ecologia un sistema ideologico progressista e di sinistra è un bias cognitivo», scrive Francesca Santolini nel suo saggio Ecofascismo pubblicato di recente da Einaudi. Un percorso sorprendentemente rivelatore, una ricostruzione dei rapporti tra l’estrema destra e l’ecologia: l’idea che l’ambiente possa essere usato da una fazione politica che in apparenza si fa forte del suo machismo anti-ecologista, è molto più sensata e pericolosa di quanto si possa pensare

NUOVA EDIZIONE

La Generazione X trent’anni dopo, il libro cult di Coupland spiegato ai ventenni di oggi

A Douglas Coupland era stato chiesto di scrivere un saggio per raccontare i 25enni dei primi anni Novanta. Ha scelto la forma narrativa, per un libro che ha inquadrato un’epoca precisa ma che è anche profetico

dal nostro mensile finzioni

Dare sepoltura ai morti non è sempre stata una questione di pietas

Michele Mari è vincitore del Premio Ceppo Pistoia Capitale del Racconto. Questo estratto proviene dalla sua lezione “Dare sepoltura ai morti” nel libro Nelle sue mani, a cura di Paolo Fabrizio Iacuzzi

LA FINALE DI CONFERENCE LEAGUE

La scalata a mani nude di Commisso, un americano senza fondo per Firenze e la Fiorentina

I viola sono alla vigilia della loro seconda finale consecutiva di Conference League, contro i greci dell’Olympiakos. Il suo presidente ha i sogni larghi e la forza per andare a prenderseli. Per questo ogni volta che parla col Financial Times, in Figc aprono una inchiesta: perché dice le cose come stanno, perché è abituato al merito americano

pallavolo, pallamano, calcio a cinque

Vinco e addio, il passo corto della gioia: la mappa degli scudetti spariti in Italia

Pallavolo, pallamano, calcio a cinque, calcio femminile. È lunga la lista delle squadre arrivate al titolo di campione d’Italia e poi costrette a farsi da parte: o cedono il titolo per la partecipazione a un’altra città, oppure sono travolte da spese all’improvviso sostenibili. L’ultimo caso a Casalmaggiore, dove poche settimane ha annunciato la cessione dell’attività a Cuneo. Ma quando qualcosa rinasce, se rinasce, non è detto che sia ciò che era prima

la terza tappa del progetto europeo

#CoesioneItalia a Napoli. Casa Fiorinda e i fondi Ue come leva anti violenza sulle donne

Il 29 maggio dalle 15:30 alle 17:30 a Napoli e in streaming parliamo del progetto “Abitare in Fiorinda” e di come i fondi di coesione possono sostenere le donne vittime di violenza. Questa è la terza di otto tappe realizzate assieme alla Fondazione Basso e al Forum Disuguaglianze e Diversità, con il cofinanziamento Ue

Domani

Il cavalier Costanzo, Salvo Lima e la deposizione di Paolo Borsellino

Un episodio nel quale l’on. Lima, tra la fine del 1982 e l’inizio del 1983, si attivò per condizionare l’operato della magistratura in senso favorevole ad un potente imprenditore vicino a “Cosa Nostra”, è emerso grazie alle deposizioni rese dal dott. Paolo Borsellino davanti al Procuratore della Repubblica di Caltanissetta, nell’ambito dei processi relativi all’omicidio del Consigliere Istruttore del Tribunale di Palermo dott. Rocco Chinnici

Domani

I ricordi di Mannoia e le “riunioni politiche” al bar Baby Luna

Il Marino Mannoia vide diverse volte Stefano Bontate e Gaetano Fiore (“uomo d'onore” della “famiglia” di Pagliarelli) incontrarsi con Salvo Lima all’interno dei locali del bar Baby Luna (nei giorni in cui l’esercizio era chiuso), ed in appartamento adibito ad ufficio, di proprietà del Fiore, sito nelle vicinanze dello stesso bar