Politica

Mondo

Usa, Twitter blocca il profilo dell’ambasciata cinese dopo post su uiguri

Il conflitto tra i social e i governi nazionali è giunto al suo ennesimo episodio. Twitter ha eliminato un tweet dell’ambasciata cinese negli Stati Uniti che difendeva le azioni del regime di Pechino nella regioni dello Xinjiang. Da tempo il governo del presidente Xi Jinping è accusato di reprimere con la forza gli uiguri, la minoranza etnica di fede mussulmana che abita la regione. Nello specifico il tweet censurato riportava uno studio pubblicato sul giornale filo cinese ChinaDaily secondo cui le donne uigure non erano più «macchina sfornatrici di bambini».  Dopo la pubblicazione del messaggio, Twitter ha sospeso l’account dell’ambasciata

Italia

Friedman definisce Melania Trump una «escort», poi si corregge

Sono scoppiate le polemiche dopo che il giornalista Alan Friedman ha definito «una escort» la moglie dell’ex presidente americnao Donald Trump, Melania. Nel corso della trasmissione Uno mattina, Friedman aveva detto «Trump si mette in aereo con la sua escort e vanno in Florida». La conduttrice Monica Giandotti si era subito dissociata dalle sue parole

Italia

Viminale condannato: «I respingimenti in Slovenia violano le leggi»

La decisione del tribunale di Roma è la prima sulla prassi di riportare i migranti in Slovenia sulla base di un accordo bilaterale con l’Italia mai ratificato dal parlamento. La giudice ha stabilito che quell’accordo, ma i ratificato dal parlamento, «non può derogare alle leggi vigenti in Italia e alle norme dell’Unione europea».