Arte

Cultura

Il perverso incentivo di stato a vendere i capolavori d’arte all’estero

Una legge del 1939 ha stabilito che per 50 anni dopo la morte dell’autore si può vietare che un’opera esca dal territorio nazionale. Doveva servire a difendere il nostro patrimonio, ma è andata molto diversamente