Economia

diritti e lavoro

Il delegato della Fiom che gioca al gatto e il topo con Electrolux

Augustin Breda lavora alla catena di montaggio, la Electrolux di Susegana, in provincia di Treviso. Aveva 23 anni quando è stato assunto e di lì a poco è entrato a far parte del consiglio di fabbrica, ora ne ha 55 ed è ancora un operaio “di linea”, terzo livello, il più basso dopo quello d’ingresso.  Sono cambiati i direttori delle relazioni industriali a Susegana, sono passati contratti ed epoche sindacali, ma il gioco del gatto col topo continua. Solo che adesso lo scaltro roditore-operaio, mentre monta i pezzi dei frigoriferi del gatto, si sta per laureare in giurisprudenza, anche per essere meglio attrezzato a resistere a quella che gli stessi giudici definiscono una persecuzione

Economia

L’alleanza tra giganti tech e industria fa decollare l’auto elettrica cinese

Xioami, ZTE, Huawei e Baidu si lanciano in un mercato miliardario sostenuto dagli investimenti governativi il cui obiettivo è la guida autonoma, ma la domanda cinese inquina

RIALZO RECORD IN BORSA

Chiara Ferragni con Tod's spinge il confine del marketing ancora più in là

Il gruppo Tod’s ha annunciato l’ingresso di Chiara Ferragni nel suo consiglio di amministrazione, motivandolo con un nuovo impegno sul fronte sociale, del dialogo coi giovani e della sostenibilità ambientale. Mentre ci si chiede cosa mai c’entri Ferragni con la sostenibilità ambientale, Tod’s si assicura un canale privilegiato di accesso ai milioni di follower dell’influencer

la crisi silenziosa dei bianchi americani

I morti di disperazione: quanto uccide l’overdose di disuguaglianza

L’ÉLITE NON BASTA

L’università è il mezzo per abbattere le disuguaglianze