Il Domani: Ultime notizie in tempo reale

Dopo la decisione della Corte supreme

Un tribunale della Louisiana sospende il divieto di aborto

La Louisiana è uno dei tredici stati ad aver approvato una legge per impedire automaticamente le interruzioni di gravidanza dopo l’intervento della Corte suprema. Per il momento l’aborto resta legale nello stato. La prima udienza del caso è fissata per l’8 luglio

Il giudice Paolo Borsellino

A Monreale le lacrime per il capitano Emanuele Basile

È la notte del 4 maggio del 1980. Alla camera mortuaria dell’ospedale civico di Palermo, il medico di guardia certifica «il decesso di Basile Emanuele, nato a Taranto il 27 luglio del 1949». È un capitano dei carabinieri, il comandante della Compagnia di Monreale. La città di un Duomo superbo e di una mafia sconosciuta.

Italia

I deputati decidono sulla cannabis. Al vaglio il lavoro dei servizi segreti

L’assemblea della Camera discute la legge sulla legalizzazione della cannabis e il cosiddetto Ius scholae (le norme sulla cittadinanza). Entrambe, però, sono destinate a infrangersi contro il muro della precarietà della maggioranza del governo Draghi

Intervista a Rosario Aitala

I crimini di guerra in Ucraina, parla Il giudice italiano che ha in mano il destino di Putin

L’istruttoria attuale così come quella iniziata otto anni fa riguarda eventuali crimini commessi da chiunque in Ucraina, sia da parte ucraina oltreché da parte russa a partire dal 2014.

Le reazioni

Amministrative: Salvini chiama in causa i litigi interni al centrodestra e chiede un incontro

«Oggi vinciamo bene e in modo convincente. Alla fine paga la serietà e la responsabilità», scrive Letta. «Spiace per le città perse al ballottaggio, nonostante l’impegno di candidati e militanti, spesso per le divisioni e i litigi nel Centrodestra come a Verona, che non si dovranno più ripetere», ha scritto invece su Twitter Matteo Salvini

Dati

In Italia una donna su due non partecipa al mercato del lavoro

il 44,6 per cento delle donne non fa parte del mercato lavorativo rispetto al 26,4 per cento degli uomini. In numeri assoluti significa che sono più di 8,2 milioni le donne nel nostro paese fuori dalla forza lavoro.

Dopo la decisione delLa corte suprema

L’Italia peggio degli Stati Uniti sulla tutela del diritto all’aborto

Il 65 per cento dei medici è obiettore di coscienza e in Molise si può abortire solo a Campobasso. Nessuno nel centrodestra mette in discussione la legge 194, ma c’è chi dubita che l’aborto vada considerato un diritto.

dal nuovo mensile cibo

Sul cibo amico del clima gli europei sono più ambiziosi dell’Ue

A descrivere il loro menu ideale sono stati i cittadini stessi, nella Conferenza sul futuro dell’Europa. Vogliono un cibo rispettoso dell'ambiente. La politica, però, continua con le solite ricette

L’emergenza

Siccità, la Protezione civile non esclude il razionamento diurno dell’acqua

Il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio ha parlato a Sky Tg24 della situazione emergenziale in Italia: «Siamo a 40-50 per cento di quantità di acqua piovuta in meno rispetto alle medie degli ultimi anni e fino al 70 per cento di neve in meno»

the great resignation

La grande fuga dal posto fisso per riscoprire il piacere di essere padroni della vita

Oggi, dai dati recentemente pubblicati da Aidp (Associazione italiana dei direttori del personale), soffia un vento che porta con sé impressionanti numeri in merito alle dimissioni volontarie da parte dei lavoratori italiani.


La strage di via D’amelio

Paolo Borsellino, il giudice tradito e venduto

Dicono che è l’erede, l’ultimo testimone. Ora è diventato anche il bersaglio. Ha poco tempo. Vuole parlare. Non lo fanno parlare. Vuole indagare. Non lo fanno indagare.

Inchiesta finanziata dai lettori / Carcere, inferno quotidiano

La condanna a poter scegliere solo tra castità e omosessualità

il podcast

Lezioni dall’Afghanistan per la Russia – con Stefano Pontecorvo

Appunti è un podcast del direttore di Domani Stefano Feltri che discute con esperti e protagonisti dell’attualità un grande tema del giorno.

1922-2022

Morto lo scrittore napoletano Raffaele La Capria

Vincitore del Premio Strega con Ferito a morte, La Capria avrebbe compiuto cent’anni il prossimo 3 ottobre

Il festival dei libri sulle mafie

Letizia Battaglia, la fotografa che ha raccontato Palermo

Nel mio racconto di Letizia, quello che oggi ho il privilegio di condividere in pubblico, c’è la Letizia che ho conosciuto e amato, e tutto quello che ci ha unito. C’è la nostra amicizia, c’è la felicità di avere fatto un pezzo di strada accanto a lei, di essermela andata a prendere, Letizia. 

Il festival dei libri sulle mafie

Domenico Morano, dalla denuncia collettiva alla libera impresa in Calabria

Trent’anni fa dodici imprenditori sceglievano di non assecondare le richieste, non lasciarsi impaurire dalle visite dei gregari del clan e dai loro pizzini minatori. Le loro denunce fecero scattare indagini, processi e i primi arresti, arrivò la Commissione Antimafia, si creò un movimento di sostegno.

Il vertice a Elmau

G7, i leader ribadiscono l’invio di armi all’Ucraina. Draghi spinge sul price cap per il gas

La giornata di lavori dei leader dei sette paesi più industrializzati del mondo è iniziato con il collegamento di Zelensky che ha ringraziato per il sostegno all’Ucraina. Scholz: «Evitare conflitto Nato-Russia». Draghi spinge per un price cap sul gas

la decisione del grande slam

La guerra in Ucraina è entrata a Wimbledon dove si gioca in base al passaporto

È accaduto solo un’altra volta nella storia del torneo: nel 1946 sono stati esclusi i giocatori dell’Asse. Mentre l’Atp, nato come sindacato di tutti i tennisti, oggi è diventata una rappresentanza di pochi e tra gli atleti non c’è più solidarietà

L’invasione continua

Guerra in Ucraina, continuano i bombardamenti di Mosca. Per Kiev sono 35mila i soldati uccisi russi

A Mariupol sono stati trovati più di cento corpi sotto le macerie di una casa. Nelle ultime ore i bombardamenti russi hanno causato morti e feriti in tutta l’Ucraina e la Bielorussia rifornisce Mosca di munizioni

esclusivo: L’ITER PARTITO QUANDO SALVINI ERA ministro dell’Interno

Superbonus Casellati, dal Viminale 270mila euro per i lavori nella sua villa

esclusivo: i documenti dell’indagine antimafia

L'Amaro del Capo e la 'ndrangheta: l'inchiesta sui re del liquore e i padrini delle cosche

L’inchiesta antimafia

Così il sin­da­ca­li­sta di Durigon dava ordini al clan di Latina

la video inchiesta: seconda puntata

La cassaforte neofascista

Inchiesta sul sistema del governatore

Salerno, il Granducato di De Luca

l’intervista al commissario europeo paolo gentiloni

«Possiamo evitare la recessione ma sui prezzi del gas basta rinvii»

Sul tetto ai prezzi basta attendismi. La recessione si può evitare. C’è una sfumatura di ottimismo nelle parole del commissario Ue Paolo Gentiloni, che in questa intervista parla di debito comune, di un nuovo Sure. E anche di veti e di un'Europa da riformare almeno in parte

il rilancio che manca

Tasso di povertà stabile nonostante il rimbalzo del Pil

Le politiche per il rilancio non sembrano risultare “una marea che fa alzare tutte le barche” e così il tasso di povertà cresce in molte aree del paese, soprattutto al Sud

l’annuncio del sottosegretario sibilia

Il tiktoker Khaby Lame avrà la cittadinanza italiana

Mondo

Al G7 Biden vuole il tetto sul petrolio russo, Draghi sul gas

I capi di stato e di governo dei sette paesi più industrializzati si sono riuniti a Schloss Elmau, in Baviera, per discutere del tetto al prezzo dell’energia e del divieto all’import dell’oro da Mosca. C’è una divergenza sull’asse transatlatico sulle misure da prendere. Draghi: «Dobbiamo evitare gli errori commessi dopo la crisi del 2008». 

IL CANNOCCHIALE - LA POLITICA E LA SOCIETÀ ATTRAVERSO I DATI

Una strategia per ridare valore e dignità al lavoro. E così cambiare il paese

Di fronte all'aumento dei prezzi e dell’inflazione, alla lievitazione delle diseguaglianze sociali, alle difficoltà dei giovani a trovare un'occupazione e alla permanente complessità per le imprese a trovare personale, occorre ripensare il sistema del lavoro e, soprattutto, mandare in soffitta la visione neo-liberalista che ha dominato in questi ultimi 20 anni.